IL SANTUARIO dedicato a S. POMPILIO MARIA PIRROTTI

  

La struttura della Chiesa

 

FACCIATA

      Il prospetto della facciata, di stampo neoclassico, si articola in due ordini separati da una cornice marcapiano, cui si imposta una sommità con terminazione cuspidata. I piani sono scanditi da paraste scanalate di stile ionico e rappresentano i soli elementi decorativi nell’estrema essenzialità della struttura.

      In contrasto con la rigorosa impostazione dell’esterno, l’interno, ad una navata con cappelle laterali, si presenta più ricco e articolato.

      Le volte a botte lunettata della navata ed unghiata nella zona abitabile, testimonianza della originaria fabbrica rinascimentale, sono decorate da fregi in stucco e dipinti. Il carattere sostanzialmente neoclassico dell’edificio è, invece, ribadito da piatte lesene di ordine corinzio che si addossano ai pilastri che scandiscono i muri longitudinali. 

 

INTERNO

      Partendo dall’Altare Maggiore la prima Cappella a destra è dedicata al Santo Fondatore Giuseppe Calasanzio: nella tela centrale è raffigurata l’apparizione della  Vergine al Santo, mentre nei “tondi” laterali si ricordano due miracoli compiuti dal Calasanzio.

      Nella seconda Cappella si venera la Regina delle Scuole Pie come “Alma Mater Bonorum Studiorum”, lateralmente i due tondi raffigurano il Venerabile Glicerio Landriani e il Servo di Dio Vito Antonio Colapinto, religioso Scolopio.
La terza Cappella è dedicata a S. Antonio da Padova e lateralmente abbiamo due tondi dedicati ai Beati Martiri Scolopi e al Beato Pietro Casani,stretto collaboratore di S. Giuseppe Calasanzio.

      La prima Cappella a sinistra dall’Altare Maggiore è dedicata alla Madonna di Pompei, con due dipinti laterali raffiguranti, il primo, il Beato Bartolo Longo, fondatore del Santuario di Pompei  e delle annesse Opere Pie, alunno dei Padri Scolopi, il secondo, la Beata Paola Montal fondatrice delle Madri delle Scuole Pie e la Venerabile Madre Celestina Donati, fondatrice delle Suore Calasanziane.

      La seconda Cappella è dedicata a S. Pompilio. Si conservano le Ossa del Santo in un Urna di cristallo con rievocazione di episodi della vita del Santo. Opera in stile moderno eseguita dalla Scuola Superiore d’arte Sacra “Beato Angelico” di Milano nel 1966.La terza Cappella è dedicata ala Sacro Cuore. Oggi è la Cappella della Confessione: ospita un bel confessionale in legno con un vetro raffigurante S. Pompilio confessore.

 

CAMPANILE

Il Campanile, situato sul lato est del corpo della fabbrica, è suddiviso da cornici disposte in tre ordini di struttura quadrangolare sovrastate da un piano ottagonale coronato da una cupola a sesto acuto.

  • LETTERE del Calasanzio on line
  • LETTERE di S. Pompilio on line
  • Monumento
  • Vieni e Vedi ....
  • LINK Utili
 

LETTERE del Calasanzio 
on line

   http://scripta.scolopi.net

Read More

LETTERE di S. Pompilio 
on line

   http://scripta.scolopi.net/pompilio/

Read More
 
     

MONUMENTO A SAN POMPILIO

 Campi Salentina

Read More
   

Animatore Vocazionale:

        Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

   

Read More